Archivio news 10/12/2019

Vince la Pizzeria Claudio & Claudio, che batte 0-2 l'Eur City

Ecco come è andato il match valido per la 6a giornata

Lega Calcio a 8, Serie A2, sesta giornata: va in scena allo Sport City la sfida tra EUR City e Pizzeria Claudio&Claudio, con quest'ultima che vuole proseguire il suo invidiabile ruolino di marcia che la vede in vetta alla classifica, e la squadra di casa che cerca punti preziosi per sollevarsi della zone basse della classifica.

Primo Tempo: Il divario in classifica potrebbe far presagire una gara dal copione già scritti, ma nelle prime fasi del match non c'è grande disparità: tutte e due i team si studiano e non sembra vogliano scoprirsi particolarmente. A rompere gli equilibri è una bella triangolazione degli ospiti in maglia arancione. Littera riceve un buon pallone del compagno e con forza arriva dentro l'area: una volta davanti al portiere non sbaglia e di destro la piazza con precisione. Uno a zero per Pizzeria Claudio&Claudio. Le controffensive più pericolose in risposta da parte dell'Eur City arrivano principalmente da calcio piazzato: il numero 10 Iannelli procura non pochi grattacapi al portiere avversario con i suoi tiri insidiosi. Oltre qualche tiro dalla distanza i padroni di casa i maglia rossa non creano altri problemi alla difesa capitanata da Romaniello. Il due a zero per gli arancioni arriva dopo un'altra precisa serie di passaggi conclusi con un tiro ravvicinato.

Secondo Tempo: La seconda frazione di gara vede un Eur City più motivato ma la buona volontà non si concretizza in azioni pericolose. Iannello – supportato da Mariti e Amori sulle rispettive fasce – prova a suonare la carica ma la svolta non arriva, considerando la bravura della Pizzeria Claudio&Claudio a controllare il risultato e dettare toni e ripartenze e a dispensare micidiali tiri da lontano. Il risultato non si sblocca e quando arriva il triplice fischio dell'arbitro il tabellino recita il due a zero della prima frazione di gara. La Pizzeria Claudio&Claudio si conferma in ottima forma e senza troppi sforzi conquista altri tre punti arrivando a concludere l'anno nelle posizioni altre della graduatoria: altro discorso per l'Eur City, la cui fame di punti, che servirebbero per respirare un po', inizia a farsi seria.

 

Alessio Belli