Archivio news 14/09/2021

Una Lega piena di novità, dalla nuova Serie A a bomber Moscardelli: si annuncia spettacolo

Riparte la stagione della Lega Calcio a 8: martedì 21 Settembre alle ore 10:30 la presentazione ufficiale nelle sale del Coni

Passata l'estate è tempo di ritornare a calcare il prato verde dei campi da calcio. Anche quest'anno la Lega Calcio a 8 spalancherà le porte a tutti gli appassionati di questa disciplina con il torneo più importante della regione Lazio.

Dopo gli anni impervi sotto il segno del Covid-19, il torneo di Serie A ripartirà con 22 squadre ed un girone di sola andata per giocarsi l'accesso ai Play-off Scudetto. Le prime 12 classificate accederanno agli spareggi finali, 6 squadre invece retocederanno in Serie A2, le ultime due della classe direttamente, mente dalla 13a alla 20a posizione sarà bagarre playout.

Avvio previsto per il 27 settembre per quanto riguarda la massima serie, mentre la presentazione ufficiale si terrà martedì 21 settembre alle ore 10:30 nelle aule del Coni, al Foro Italico. Sarà un momento per riunire tutti gli addetti ai lavori, giornalisti e organizzatori e per celebrare l'inizio di un'altra grande annata di Calcio a 8. Una stagione ricca, dalla Serie A alla Serie A2, passando per Serie B, Coppa Italia e Supercoppa Italiana: la Lega promette spettacolo. Quest'anno, inoltre, partirà il progetto della Coppa di Lega, con le squadre di tutte le categorie che saranno presenti nella competizione.

E l’alba del nuovo anno porta con sé un altro colpo clamoroso. Davide Moscardelli calcherà infatti i campi della Lega Calcio a 8. La maglia è quella del Totti Sporting Club, che si presenta ai nastri di partenza tra le assolute favorite, la coppia con il 10 preannuncia spettacolo, in una stagione che vedrà impennarsi sensibilmente la qualità e la competitività della Serie A. Dopo Totti, Ledesma, Pizarro, Aquilani e Vucinic un altro campione si va dunque ad aggiungere alla collezione della Lega. Un grande giocatore e un’icona di stile: la sua barba è un fenomeno virale sui social e lui il prototipo del vero bomber. Ma Davide Moscardelli è stato soprattutto un grande calciatore, e la sua carriera una scalata che merita di essere raccontata. 

Dopo il trionfo della SS Lazio nella stagione passata, capace di uno storico triplete (Serie A, Coppa Italia e Supercoppa), riparte dunque la scalata al vertice che vedrà coinvolte grandi società e grandi calciatori.  L'attesa sta per finire, si ricomincia a dare spettacolo grazie al gioco più bello del mondo

A cura di Cronistasportivo.it