Archivio news 13/07/2021

Tutto pronto per Roma-Lazio: ripercorriamo il loro cammino

Anteprima - Finale Scudetto - Roma vs Lazio

Sono partite in 18, sono rimaste in 2 a giocarsi lo Scudetto. As Roma Calcio a 8 e Lazio C8 si ritrovano in finale nel derby più atteso.

Ha dovuto faticare di più la Roma di mister Ferretti, inserita nel gruppo A, sulla carta ritenuto il può complesso. E all’esordio i giallorossi non tradiscono, rifilando 5 gol alla Ragnatela De Santis e cominciando a fare intravedere i primi sprazzi di qualità. Quella qualità mostrata anche nel 2-0 contro la Samp, quando a salire in cattedra è Fabrizio Nolano. Per info chiedere alla Romadomus, che nella terza giornata cade sotto la doppietta del capitano. Il cammino della Roma subisce una frenata nelle ultime due del girone, con le sconfitte contro lo Snaip Bologna e San Paolo, che relegano la squadra di Ferretti al terzo posto finale.  La Roma riparte dunque dagli ottavi, dove di fronte ha il Peperino La Rustica che inchioda i giallorossi sullo 0-0: ai rigori si esalta Manuel Opara, grazie ai suoi interventi la Roma si prende i quarti, e lo scoglio ora si chiama All Star. L’avversario è ostico, ma la Roma domina e vola sulla doppietta di Italiano per il 4-3 finale. In semifinale è ancora San Paolo. Questa volta però è un’altra storia, la squadra di Ferretti ne rifila 3 a quella di Carboni. Il posto per la finalissima è prenotato, il derby contro la Lazio è all’orizzonte.

L'altra finalista scudetto è appunto la SS Lazio C8, che parte col pareggio contro il Frosinone per 2 a 2, in cui Colasanti decide con una doppietta. Da lì lo 0-2 sull'Alianza Lima e i primi 3 punti della stagione. Ancora Colasanti e Pereira i marcatori. Nel 3º turno la vittoria più larga: 1 a 6 sulla Fraschetta con doppietta di Cristian Ledesma, neo acquisto e capitano della squadra del presidente Liquori, che si rivelerà una vera e propria guida per i biancocelesti. Arriva quindi lo scontro con il sorprendente All Star: apre Thomas Amico, poi la nuova doppietta di Ledesma che vale 3 punti e il primo posto del girone. Prima posizione blindata con il 3-0 sul BVB Aperiart, nella gara d'esordio del neo tecnico Daniele Chilelli. La Lazio vola ai quarti, dove fronteggia lo Snaip Bologna. Dopo essere andata sotto 2 a 0, la squadra di Chilelli reagisce alla grande e trova 4 reti con la doppietta di Biscossi e le reti di Ferri e De Dominicis. In semifinale c’è il Casalotti. La Sfida è molto intensa con entrambe le squadre che si sfidano colpo su colpo. Finisce 2 a 2 ai tempi regolamentari, ma ai supplementari esce fuori la grande qualità della rosa biancazzurra che trova due reti e stacca il pass per la finale con i gol di Amico, Ferri e due volte Biscossi. Ora all’ultimo atto, un derby tutto da vivere.

Appuntamento a mercoledì 14 giugno, ore 21, nello scenario del LC8Stadium. Il match sarà trasmesso in diretta Facebook.

Cronista Sportivo.it