Archivio news 14/02/2020

L'AC Box supera la Cacio e Pepe

Serie A2 - Sportcity

Sul campo dello Sport City si affrontano l’ottava forza del campionato e la prima della classe. I tre punti in palio risultano pesanti per entrambe le compagini. Ai locali servono per risalire la china da una posizione fastidiosa, mentre per gli ospiti si tratta di mantenere la testa del torneo e tenere a distanza le Vecchie Glorie, distanti al momento di cinque punti.

PRIMO TEMPO - Inizia con il giusto approccio la capolista che, forte delle sue buone individualità, mette subito sotto pressione l'Ac Box. La risposta del portiere locale è attenta e precisa, e in un paio di occasioni concede soltanto il calcio d’angolo. Ma nonostante la difficoltà nel proporre il proprio gioco sono i padroni di casa a mancare il gol più clamoroso. La rischiosa uscita palla al piede di Mangano regala a Guarrasi il tu per tu con l’estremo difensore, ma il tiro dell’attaccante sfiora il palo di un soffio.

SECONDO TEMPO – Nella ripresa escono fuori i ragazzi di Margarita, che approfittano con cinismo di uno svarione difensivo per insaccare la rete del vantaggio. E’ Giancarlo Cirillo l’autore del gol, bravo a rientrare sul destro per battere Zottola sul primo palo. Gli ospiti reagiscono da squadra e sfiorano il pareggio soprattutto con Zei che colpisce la traversa a botta sicura, si gettano in avanti per raddrizzare il risultato ma sul successivo contropiede è Marino, in tre contro uno, a chiudere il match.

Termina con la vittoria per 2-0 dell’AC Box che batte la capolista e si porta a 10 punti, allontanandosi un poco dalla zona che scotta. Seconda sconfitta stagionale per il Cacio e Pepe che resta in prima posizione ma con il fiato sul collo delle Vecchie Glorie, ormai a due passi dal comando del torneo.

Matteo Galli