Archivio news 11/12/2019

Rosa Rossa battuta 1-3: vince la Cacio e Pepe

Ecco come è andato il match valido per la 6a giornata

Quattro Cacio e Pepe fumanti al tavolo di Sportcity: quattro come le vittorie dei bianconeri, percorso netto finora e ambizioni di serie A non più così peregrine, anche se Lorusso e compagni tengono ancora le bocche cucite. A fare la partita però inizialmente è la Rosa Rossa, oggi in blu, che spaventa Zottola con un radente che attraversa l'area. Il duo Luci/Attili manda a rete quest'ultimo, Zottola ancora attento. Poi di seguito, Cacioli calcia centrale una buona punizione, Baraldi invece mette la bandierina sulle prime azioni della Cacio e Pepe, destro secco che sfila a destra di Ciarafoni. Ciarafoni stesso sale in cattedra e nega due volte la gioia a Mangano; quest'ultimo contende a Facioni la palma del gol divorato: entrambi da metri zero non inquadrano la porta o si fanno ipnotizzare dall'estremo difensore.

Ripresa assolutamente diversa, subito il gol rocambolesco della Cacio e Pepe che apre le danze, con un colpo di testa forse viziato da una carica al portiere. Rispondono subito i Biancoblù con un sinistro a incrociare che fulmina Zottola, ma l'equilibrio dura poco: è Lorusso magistralmente imbeccato da Zei a trafiggere Ciarafoni per la seconda volta. Finale palpitante con una punizione smanacciata da Zottola, il pallone è ancora vivo ma intercettato dai centrali bianconeri, che lanciano Neglia per il 3-1 finale. Con un gol subito in quattro gare, ora la Cacio e Pepe comincia ad accendere il fornelletto per la Serie A.
 

Fanner Reporter