Archivio news 03/12/2019

Trionfa l'ITSD, che batte 3-0 l'Eur City

Serie A2: ecco come è andato il match della quinta giornata tra ITSD e Eur City

Lega Calcio a 8, Serie A2, quinta giornata: sotto un'incessante pioggia, sui campi dello Sport City di Roma si sfidano ITSD e EUR City di Mister Iannelli. Due squadre che stazionano nella zona bassa della classifica – la prima a 4 lunghezze, la seconda una in meno – bisognose di punti per sollevare morale e posizioni nel tabellino di marcia.
 

Primo Tempo - Ad apparire più determinata e incisiva tra le due squadre in campo nei primi minuti di gara è sicuramente la formazione padrona di casa: i giocatori in maglia gialla appaiono più concentrati e determinati sia nella conquista dei palloni a centrocampo, sia nelle ripartenze, creando le occasioni da gol più pericolose. Sulle fasce Pallotta e Bzhetaj corrono senza sosta e offro parecchi palloni interessanti per Alessandro Mancini e David Spuri. Alla fine i persistenti tentativi vengono premiati e arriva il gol del vantaggio dell'ITSD che chiude la prima frazione di gara meritatamente in vantaggio.
 

Secondo Tempo - Nella seconda frazione di gara l'ITSD parte subito con la voglia di concretizzare il più e prima possibile la supremazia e ci riesce alla perfezione: Mancini lascia il pallone a bordo al limite dell'aria a Giannini, che insacca alle spalle di Gianfrilli con un siluro preciso e spietato: 2 a 0. Il più pericoloso della squadra ospite in maglia rossa è senza dubbio Marco Iannelli che, con tiri da fuori e bordate da calcio piazzato, impensierisce il portiere avversario Matteo Santoni. Ai tentativi di rimonta, o perlomeno di riaprire il match, da parte dell'Eur City, partecipa anche l'attivo Ciorciolini. Ma l'ITSD non sta a guardare e con una ripartenza cinica chiude la partita sul 3 a 0. Il triplice fischio dell'arbitro sancisce la meritata vittoria della squadra che ha più cercato e voluto la vittoria, con più precisione e determinazione, portando a casa tre punti importanti sotto svariati aspetti.

Marco Iannelli (All. Eur City): "L'avversario sicuramente ha meritato, noi non siamo scesi in campo. Dobbiamo prenderci le nostre responsabilità. Non siamo quelli degli anni scorsi, ci sta mancando un po' di cattiveria e l'aiutarci a vicenda. Quando manca questo, fai fatica. Loro, ripeto, hanno meritato, forse il 3-0 è troppo ma vabbene così. Sicuramente ci rialzeremo, rimaniamo tranquilli che è ancora lunga”

David Spuri (ITSD): “Sono contento della vittoria della squadra. I nuovi ragazzi si stanno integrando bene nonostante qualche ragazzo infortunato. Speriamo che rientrano a breve e che ci permettano di farci fare il salto di qualità. Purtroppo a volte per gli infortuni ci siamo presentati con soli 6 giocatori. Ora è il primo anno in A2, dobbiamo imparare. Un plauso di merito volevo farlo per Federico Leoni, ha fatto una partita maginifica, si sta rivelando un giocatore indispensabile per noi”

 

 

Alessio Belli