Archivio news 26/09/2020

La Lazio alza al cielo la Supercoppa 2020

È festa per la Lazio che si aggiudica il primo trofeo stagionale ed il 5º nella sua bacheca


Dopo l'estate all'insegna del Covid 19 la Serie A di Lega Calcio a 8 si prepara a riaprire i battenti. Il primo appuntamento stagionale è la finale di Supercoppa Italiana che vede coinvolte il Totti SC di mister Carlo Cancellieri e la SS Lazio di mister Massimiliano Bernardo sul campo del circolo "Due Ponti" di Roma.

Le squadre arrivano a questa sfida dopo la finale scudetto dell'anno passato, decisa da un calcio di punizione di Francesco Totti all'ultimo minuto. Mister Bernardo si affida ai suoi uomini di fiducia, come Capitan Gimelli a dirigere la difesa e a De Francesco per organizzare la manovra offensiva.

La gara inizia subito tesa, fisica ma la Lazio ha più aggressività e riesce a trovare subito la rete: su una rimessa laterale la sfera viene appoggiata con un colpo di petto per l'accorrente Thomas Barone che scarica un destro secco e preciso che non lascia scampo a Mastropietro e porta avanti i biancocelesti. Il volto nuovo del centrocampo laziale, dotato di ottima tecnica e visione di gioco, brilla per tutta la serata. Il team di Cancellieri dispone di fuoriclasse assoluti come Francesco Totti e Antonio Floro Flores, oltre a giocatori del calibro di Silvagni, Matozzo e Nardi. La reazione dei campioni d’Italia c'è, e per tutta la partita provano a creare pericoli alla difesa della Lazio trovando però un muro di giocatori a interrompere tutte le azioni. Quando riescono a trovare la via della conclusione, a infrangere le speranze di pareggio ci pensa l'eroe della serata: Lorenzo Zonfrilli. L'estremo difensore biancazzurro veste i panni di un supereroe e nega in almeno 4 occasioni la rete del pareggio agli avversari. Il Totti Sporting Club ci prova in tutti i modi, ma al triplice fischio è festa Lazio che si aggiudica il primo trofeo stagionale, il 5º nella storia della Lazio e alza al cielo la Supercoppa Italiana vendicando, in parte, la finale scudetto dell'anno scorso

Prodotto da Fanner reporter