Archivio news 28/02/2020

#FannerTeam - Top 8 - Febbraio 2020

#FannerTeam - Top 8 - Febbraio 2020


Giuseppe De Bernardo (Roma)  - Tra i pali, ancora una volta, Giuseppe De Bernardo. Se la Roma è in caduta libera, la sua saracinesca rimane in piedi. Quando può limita i danni con interventi prodigiosi e dall'alto tasso tecnico, confermandosi, se mai ce ne fosse bisogno, come uno dei migliori portieri di questa Lega.

Mirko Iannuccillo (Frosinone) - In difesa impossibile non mettere Mirko Iannuccillo. Il centrale del Frosinone, lì dietro, comanda in lungo e in largo. Contro la Totti Sporting Club sfoggia il meglio del suo repertorio. Difensore insuperabile, roccioso e dall’ottima qualità tecnica: il gran mese del Frosinone passa da lui.

Cristiano Gimelli (Lazio) - Al suo fianco un pilastro della Lazio di mister Miccio: Cristiano Gimelli. Anche in questo mese di febbraio i biancocelesti si confermano una delle migliori difese, merito anche del suo arcigno centrale, onnipresente, e sempre sinonimo di garanzia.

Fabrizio Nolano (Gamondi Roma) - In mezzo al campo, torna tra i migliori, Fabrizio Nolano. Per il capitano della Gamondi 2 gol in questo mese di febbraio e tante giocate di qualità, è anima e piedi dei giallorossi, un vero e proprio leader. Il vero faro della squadra di mister Ferretti.

Valerio Valentini (Tiber Team) - Febbraio è anche il mese della rinascita del Tiber Team, con 3 vittorie in 4 partite. Merito soprattutto di Valerio Valentini, uomo in più e autore di 3 gol, 10 in stagione. La salvezza è ardua, ma con un Valentini così, sognare non costa nulla.

Simone Scerrati (Atletico Winspeare F8) - Chiude la linea mediana Simone Scerrati. Il suo Winspeare vola con 4 vittorie su 4, Scerrati delizia, grazie ai 5 segnati in questo mese che lo portano a quota 14 in stagione. Da ricordare la tripletta contro la Roma, che lo proiettano, insieme alla sua squadra, tra i grandi di questa Lega.

Antonio Floro Flores (Totti Sporting Club) - In attacco un posto di diritto spetta ad Antonio Floro Flores. Nel’esordio contro il Frosinone non segna ma fa segnare, deliziando il pubblico con giocate d’alta scuola insieme a Francesco Totti. Contro la Magnitudo si riscatta, mettendo a segno una tripletta decisiva per il successo della squadra di Cancellieri, che sembra aver trovato la sua bocca da fuoco e il partner ideale per il numero 10.

Matteo Monteforte (San Paolo) - Al suo fianco il solito, onnipresente, Matteo Monteforte. La punta del San Paolo, e Pallone d’Oro in carica, continua nel suo dominio incontrastato. Sono 9 i gol in questo mese di febbraio, 33 quelli in stagione, ma lo score è in costante aggiornamento. Numeri da capogiro che lo rendono, senza alcun dubbio, il giocatore più letale di questa Lega. Semplicemente un fenomeno, e gli aggettivi per descriverlo volgono davvero verso l’esaurimento.

Fanner Reporter