Archivio news 22/01/2020

Vince l'ITSD: 3-2 contro la Pizzeria Claudio & Claudio

Serie A2: ecco come è andato il match della 10a giornata tra ITSD e Pizzeria C&C.

Allo Sport City Center per la decima giornata delle lega A2 di calcio a 8, si sono affrontate ITSD e PIZZERIA C&C.

1Tempo - Partita che inizia subito con molti capovolgimenti, quella che ha visto scontrarsi lTSD e la Pizzeria Claudio&Claudio. Squadre che sono partito a 1000 all'ora fin dal primo minuto, molti i contropiede che hanno portato al tiro gli attaccanti. Ad aprire le marcature è stata la Pizzeria C&C con un tiro a giro di sinistro di Dolor che insacca alle spalle dell'estremo difensore Santoni. Qualche minuto dopo arriva il raddoppio della Claudio&Claudio con la grande giocata di Pacioni che libera al tiro Bussaglia che la piazza di destro alle spalle del portiere. Sul finire del primo tempo ad accorciare le distanze è l'ITSD con un gran tiro da fuori area di Giannino, che riesce a battere il portiere Pilosu. Ancora ITSD con Alfaro che trova la rete del pareggio con una diagonale di sinistro. Termina così 2 a 2 il primo tempo.

2 Tempo - Secondo tempo spumeggiante che inizia subito con il 3 a 2 dell'ITSD con una conclusione di destro dalla lunga distanza del numero 36 Mancini che riesce a bucare la porta difesa da Pilosu. Seconda metà della ripresa che vede gli uomini in maglia arancione attaccare continuamente la porta protetta da Santoni cercando di raggiungere e agguantare il pareggio. Sprecate le occasioni per la Pizzeria Claudio&Claudio con il numero 19 Sant'Antonio che colpisce il palo con una conclusione al volo di destro e successivamente Romaniello che si vede murare il suo tiro a porta vuota. Con queste ultime azioni la Pizzeria C&C vede sparire il sogno del pareggio. Il match si conclude 3-2 per ITSD

Partita combattuta che ha visto la squadra ITSD andare inizialmente sotto, nonostante il bel gioco dimostrato, per poi recuperare con i neo entrati numero 31 Alfaro e il numero 36 Mancini, riuscendo a sorpassare così, la Pizzeria Claudio&Claudio che stava dominando il match per 2-0.

Edoardo Morandini