Archivio news 30/12/2019

Michel Maritato: molto più di un presidente

L’uomo del mese di dicembre è Michel Maritato

Dagli inizi fino alla Roma - Che fosse uno dei migliori presidenti lo sapevamo già dalle stagioni passate. La sua Mar Polisportiva Lazio come neopromossa stupì tutti lo scorso anno riuscendo a conquistare una posizione playoff che per molti a inizio stagione poteva sembrare difficilmente raggiungibile. Poi la partnership ottenuta con la Roma e il cambio di denominazione. Sono stati anche tanti gli investimenti dai fratelli Di Giovanni, a Di Michele passando per Pascucci con la conferma di molti senatori, fino alla chiamata in panchina di mister Filoso.
Lo stesso allenatore ha speso parole al miele verso il suo presidente: "Io sono subentrato a un altro mister a fine ottobre. E' una persona speciale e preparata su tutto, mi è venuto a trovare anche sul posto di lavoro. Abbiamo un rappoto bellissimo. Anche nel rapporto presidente-mister c'è stato un impatto bello di amicizia senza sbavature, soprattuto di fiducia. Io una persona a cui posso dedicare me stesso la riconosco subito. E' un libro aperto"


La partnership - La Roma C8 al momento è al secondo posto a sole tre lunghezze dal San Paolo, ma il percorso che ha portato Michel Maritato a ottenere la partnership e a creare questa macchina quasi perfetta, è stato lungo. Il duro lavoro del presidente ha dato i suoi frutti non solo al Marco Aurelio International Cup dove all'esordio hanno raggiunto il secondo posto, ma anche in campionato dove stanno demolendo letteralmente ogni avversario che gli si presenti davanti. La vittoria più bella ed emozionante fu quella contro il Totti Sporting Club per 3-6 in una partita dominata in lungo e in largo dall'inizio alla fine.
Maritato: "Siamo nel circuito della Lega da qualche anno, dopo l'acquisizione del marchio Mar Polisportiva Lazio, alla fine dello scorso anno abbiamo ottenuto anche l'autorizzazione all'uso del marchio AS Roma grazie all'intermediazione di Fabrizio Loffreda, il presidente della Lega Calcio A 8. Siamo una squadra, segniamo molti gol. Le vittorie più belle, ovviamente quella contro Totti, ma anche contro George Best e Audace Savoia."

E’ solo un arrivederci - Maritato però nelle ultime settimane ha comunicato il suo allontanamento dalla scena per motivi di salute. Potrebbe essere un arrivederci? Per ora la parola passa al copresidente Francesco Staibano, una persona vera e leale, come ci tiene a sottolineare l'ormai ex presidente. Maritato non lascia solamente la presidenza della Roma C8, ma anche un vuoto in tutta la Lega. Il suo carisma, la sua vicinanza alla squadra, lo rendono molto di più di un semplice presidente. Nel corso di questo inizio di stagione la Roma ha dimostrato di essere l’avversaria principale del San Paolo, e siamo sicuri che per come si è fatto amare dalla propria squadra, i giallorossi faranno di tutto per ripagarlo con la vittoria finale.

Noi di Fanner e tutta la Lega Calcio A 8 ti siamo vicini e, neanche a dirlo, ti aspettiamo più forte che mai sui campi a portare in alto il nome della tua squadra. Forza Presidente!

Fanner Reporter