Archivio news 19/12/2019

Vince la Rosa Rossa contro l'ITSD: è 1-3

Serie A2: ecco come è andato il match della 7a giornata

Un solo punto divide le due squadre in classifica, La Rosa Rossa Shangai potrebbe sorpassare i rivali odierni dell’ITSD in caso di vittoria, con quest’ultima che ha invece l’occasione per allungare sulle inseguitrici.

Primo tempo – Due squadre che scendono in campo con il proposito di non scoprirsi e giocare compatte, sono poche per non dire nulle le occasioni valutate pericolose che si verificano. Il fulmine a ciel sereno però è il destro da distanza siderale di Moretti che complice una presa tutt’altro che salda del portiere avversario insacca sul fondo della rete e regala il vantaggio ai padroni di casa facendo uno a zero per l’ITSD. Vantaggio che però durerà solo per lo spazio di qualche azione. Gioca in prevalenza alla ricerca del lancio lungo la Rosa Rossa ed uno di questi riesce nel pescare Danieli sulla destra, che poi di prima scarica nel centro dove Cacioli raccoglie e conclude. Ottimo l’asse dei due cannonieri della squadra e parità ripristinata.

Secondo tempo - Da qui in poi il vero protagonista della sfida sembra essere l’equilibrio. Nessuno dei due portieri viene impegnato con difficoltà. Da segnalare una punizione di Giannini, tesa ma debole. A crederci maggiormente però è la squadra ospite che tenta con Danieli un tiro da fuori che quasi fosse telecomandato si insacca nell’angolino basso alla sinistra del portiere completando la rimonta. Rosa Rossa che dopo essere stata in svantaggio riesce a portarsi addirittura al sorpasso con i suoi bomber attualmente appaiati a quota quattro gol. È l’episodio che fa accendere l’incontro, che da qui in poi cambia volto. Si aprono le due squadre e il gioco diventa più fluido e dinamico, con ribaltamenti di fronte da una parte all’altra. A smorzare però la voglia dei padroni di casa ci pensa ancora una volta Cacioli che dopo una conclusione da fuori chiude la partita portando la sua squadra sul doppio vantaggio. È 3-1 il risultato finale.

Scambio di posizione in classifica dunque per la Rosa Rossa e ITSD, con i primi che hanno avuto il merito di crederci di più e agguantare una vittoria meritata. È mancata una maggiore cattiveria nella squadra di casa.

Valerio Cioccolini